giovedì 26 dicembre 2013

Lartefice...come suonare un libro.

Federico D'Alessandris
Lartefice nuova realtà del pop rock italiano, Federico D'Alessandris (voce autore testi) Gianni Foti (Musiche). Lartefice ha una sua connotazione di stile e contenuto musicale, ma quello che è nell'originalità dei due artisti è anche cosa raccontano con i loro brani. Il 2013 è stato l'anno dei libri, il primo progetto "The Perfect Hug", brano musicale in inglese nato dalla cooperazione con Kempes Astolfi autore del libro "L'abbraccio perfetto" Prospettiva editrice. Ma da anni Federico D'Alessandris e lo scrittore Alessio Follieri avevano in mente il progetto di mettere in musica un romanzo. I due si seguono ormai legati da un amicizia di lungo corso, dove le due attività, musica l'uno e letteratura l'altro, si sono seguite parallelamente, in entrambi infatti si trova quella voglia di speranza in un mondo migliore. Osservatori del mondo e traduttori in modo diverso del loro sentire il mondo. E' con questi presupposti che nasce il brano "Ti racconto di lei", un singolo che riesce a tradurre in un brano l'intero contenuto del nuovo romanzo "Ti racconto di lei" di Alessio Follieri, Lampi di Stampa editore.
E' sicuramente speciale avere una colonna sonora per il proprio libro, ed è anche singolare la nascita del brano. Federico D'Alessandris ha trasformato in testo il contenuto essenziale dell'opera, mentre Gianni Foti in modo del tutto separato senza alcuna influenza né di D'Alessandris, né dell'autore Alessio Follieri ha scritto la musica. In realtà il primo approccio ha determinato l'esistenza di due cose profondamente diverse, questione che ha portato Gianni Foti a rielaborare una nuova traccia musicale, mentre la prima ancora inedita sarà per il brano in lingua inglese che uscirà nel 2014.
 E' stata un esperienza particolare, ma "Ti racconto di lei" è un brano che musicalmente sta ricevendo numerosi consensi.
 Ascolti il brano...e poi leggi il libro, oppure leggi il libro e poi ascolti il brano, è interessante come le due cose si trascinano.
 
 

martedì 10 dicembre 2013

"TI RACCONTO DI LEI" AL TEATRO QUIRINO

Filippo Timi, Margherita Romaniello, Roberto Amen e Federico Conforto hanno presentato il nuovo romanzo di Alessio Follieri.

Alessio Follieri e Margherita Romaniello
Un bistrot del Teatro Quirino oltre la capienza massima che ha superato le trecento presenze, questi i numeri per la presentazione ufficiale del nuovo romanzo di Alessio Follieri "Ti racconto di lei" il racconto di una donna straordinaria. La protagonista di questa storia è Stella, una bambina dotata di un potere straordinario in grado di guarire e aiutare il prossimo. La giornalista Margherita Romaniello ha dato ai presenti una visione profonda di come Stella in tutto il suo percorso di crescita, deve adattarsi al mondo, agli altri, un percorso difficile, duro, per poter donare qualcosa di grande alle persone. Evidenziando in modo essenziale il dualismo della figura di Stella, persona straordinaria ma che all'apparenza non mostra nulla, è perfettamente normale.
 Il giornalista Roberto Amen ha invece illustrato ai presenti come il percorso di Stella sia una strada d'amore e di aiuto, ed è proprio quello un messaggio profondo che contiene il libro, ossia anche se non abbiamo poteri straordinarie noi persone comuni nel bene possiamo trovare una via per aiutare gli altri, ed anche il rapporto personale con le persone, con chi ci vuole bene, quando non funziona è analogo ad una malattia che noi possiamo curare.
Filippo Timi e Alessio Follieri
 Federico Conforto del The Italia Book club, ha invece introdotto i programmi esteri che il The Italian Book Club associazione che promuove la cultura italiana nel mondo, programmerà con l'autore nel 2014, un serie di eventi che proporrà "Ti racconto di lei" in versione inglese alle pubblicazioni estere del romanzo.
Grande successo per il brano de Lartefice (D'Alessandris e Foti) "Ti racconto di lei" ispirato al libro, un grande applauso ha accompagnato l'esibizione per un brano che è riuscito a suscitare le emozioni contenute nel romanzo.
Atteso l'arrivo dell'attore Filippo Timi, che ha espresso come "Ti racconto di lei" sia un libro di speranza, Stella è un personaggio che porta amore, speranza, guarigione, noi abbiamo in questo periodo profondo bisogno di questo e perché no...il romanzo è in perfetta sintonia con il clima natalizio.
 
 
 
 
 

 

giovedì 28 novembre 2013

Tanti ospiti e ultimi posti disponibili per "Ti racconto di lei"

Al Teatro Quirino, l'8 Dicembre, grande richiesta di partecipazione per la presentazione del nuovo romanzo di "Alessio Follieri".

Roma: Una presentazione speciale per stampa e media, quella attesa per il prossimo 8 Dicembre al Teatro Quirino, dove alle 20:30 inizierà la presentazione del nuovo romanzo di Alessio Follieri "Ti racconto di lei". Sarà un incontro per dare spazio ad ospiti autorevoli come l'attore Filippo Timi, i giornalisti Roberto Amen e Margherita Romaniello. Federico Conforto del The Italian Book Club presenterà il romanzo ed anche il progetto estero che sta nascendo da una collaborazione con Alessio Follieri, che coinvolge anche il gruppo musicale Lartefice di Federico D'Alessandris e Gianni Foti che in anteprima offriranno ai presenti il nuovo brano "Ti racconto di lei" singolo che sarà disponibile per i presenti all'evento. Ci sarà anche una premessa culturale importante di un progetto ambizioso che nel 2014 sotto la direzione di Alessio Follieri proporrà di portare in eventi a Teatro uno "spettacolo culturale" che vede l'unione di cinema, letteratura e musica. 
Valentina Paterna per "Ti racconto di lei"




Sono giunte richieste da tutta Italia per la partecipazione alla presentazione al Teatro Quirino, tra gli ospiti la giovane attrice Valentina Paterna, salita alla ribalta in queste ultime settimane come protagonista del seminario tenuto a Roma dalla più grande coach delle star di Hollywood Ivana Chubbuck, che ha indicato  Valentina come il più grande talento emergente. La giovane attrice è già stata volto promozionale del romanzo "Ti racconto di lei".


Filippo Timi ospite
  
TI RACCONTO DI LEI
Stella nasce sotto gli auspici di una vita difficile, in un mezzogiorno arretrato e ancora vittima della superstizione. Fin da subito, però, questa bambina che ha negli occhi una luce misteriosa mostra di possedere una consapevolezza fuori dal comune: è il presagio del grande potere che la accompagnerà nella vita, e grazie al quale potrà aiutare chi è in difficoltà e vive nel dolore. Stella affronterà un duro percorso di crescita confrontandosi con vizi e virtù umane, guidata dalla grande forza di volontà di voler donare una guarigione fisica e dell’anima. Il suo è un percorso d’amore, nella sofferenza di accettare e non violare mai il libero arbitrio, cercherà ostinatamente una via per donare una nuova consapevolezza nelle persone che incontrerà sul suo cammino. A raccontarci la vita straordinaria di Stella è Fabio, giornalista dalla travagliata vicenda personale, separato dal fratello da ormai troppo tempo. Due strade che s'incontrano al crocevia fra scetticismo e apertura al possibile, in una grande storia di crescita e riscatto.
Dalle parole dell'autore:
"E' una storia che vuole lasciare un messaggio di speranza e di possibilità, quando tutto sembra perduto c'è sempre una possibilità, dietro l'angolo della nostra vita possiamo incontrare l'inaspettato che è in grado di ribaltare completamente la nostra immagine del mondo e della vita"
 
 
 
 
 

mercoledì 20 novembre 2013

La coach delle star di Hollywood approda in Italia.

Al Teatro Ambra Jovinelli si terrà il seminario della più grande insegnante di recitazione del mondo Ivana Chubbuck.

Ivana Chubbuck definita dallo star system di Hollywood e della stampa internazionale, la più grande insegnante di recitazione del XXI secolo, arriva per la seconda volta in Italia e al Teatro Ambra Jovinelli domenica 24 alle ore 18:00 si aprirà il suo seminario al pubblico e ad attori e registi del panorama cinematografico italiano (è aperta le vendita dei biglietti). Con lei il padrino della manifestazione Gianmarco Tognazzi e Valentina Paterna la giovane attrice che Ivana presenterà al mondo cinematografico italiano come nuovo talento emergente da lei scoperto durante il suo workshop nel 2012.  Ivana CHubbuck è autrice del best seller negli Stati Uniti "The Power of Actor", "Il potere dell'attore" pubblicato in Italia da Audino Editore.
 
 

lunedì 18 novembre 2013

Promo presentazione ufficiale "Ti racconto di lei"


 
 
Promo presentazione del Libro Ti racconto di lei al Teatro Quirino che si terrà il prossimo 8 Dicembre ore 20,30 con Filippo Timi, Roberto Amen, Margherita Romaniello, Lartefice,
The Italian Book Club.
 
 

sabato 9 novembre 2013

8 Dicembre 2013 Teatro Quirino ore 20:30

Presentazione Libro di Alessio Follieri "Ti racconto di lei"

Con Filippo Timi, personaggi del mondo del giornalismo e dello spettacolo.

L'attore Filippo Timi
Si terrà l’8 dicembre alle ore 20:30, presso il Teatro Quirino, via delle Vergini 7, Roma, la presentazione ufficiale del romanzo “Ti racconto di lei. Racconto di una donna straordinaria”, scritto da Alessio Follieri con la postfazione di Achille Mauri, edito Lampi di Stampa.
All’incontro saranno presenti, l’attore Filippo Timi, la giornalista Margherita Romaniello, il giornalista di Rai 2, Roberto Amen, il Presidente dell'associazione The Italian Book Club (Promozione letteratura italiana nel mondo), Federico Conforto e Massimiliano Porena, del The Italian Book Club, Moderatore dell'evento.
A seguire aperitivo a buffet con musica live a cura de Lartefice - Gruppo di Federico D'Alessandris e Gianni Foti, autori del brano "Ti racconto di lei" ispirato al libro che uscirà come singolo nel 2014 e che verrà presentato in anteprima all'evento.
 
L'autore Alessio Follieri.
Come ogni manifestazione a cui ci ha abituato l'autore, non mancheranno sorprese e soprattutto l'atmosfera creata dall'unione di musica, letteratura e teatro, in grado di offrire un evento molto originale e una presentazione come spesso non si vedono. Rientra nel panorama eventi di Alessio Follieri come quello che sarà in programma nel 2014.
 
Per partecipare scrivi a: tiraccontodilei@libero.it
 
 
 
 
 


giovedì 31 ottobre 2013

Quando letteratura e musica si incontrano.


E' un progetto giovane e ambizioso, nato anni fa tra lo scrittore Alessio Follieri e il progetto LArtefice gruppo musicale di Federico D'Alessandris e Gianni Foti, quello di trasformare libri in musica, è il punto di incontro tra letteratura e note. L'idea maturata nel 2009 in occasione dell'evento di presentazione di un libro di Alessio Follieri, al Teatro Traiano, dove tra l'altro hanno partecipato personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, quella di proporre musicalmente brani concettualmente legati al libro, in quell'occasione accompagnati anche da un video booktrailer. L'idea, ha fatto maturare in Alessio Follieri la possibilità di estendere la presentazione di un libro offrendo un panorama culturale più ampio e che sa offrire maggiore spettacolo, invitando il lettore a entrare nel libro in un modo diverso, più partecipativo! Idea che ha trovato anche l'entusiasmo del fondatore del The Italian Book Club, Federico Conforto, che è l'associazione che promuove la cultura e la letteratura italiana nel mondo.
Gianni Foti e Federico D'Alessandris LArtefice
 Anche quest'anno in occasione della presentazione del nuovo romanzo dal titolo "Ti racconto di lei" edito da Lampi di Stampa, LArtefice si è attivato per sviluppare un brano estratto dal libro che vedrà l'uscita discografica nel 2014. D'Alessandris e Foti orchestrano abilmente contenuti con un ottimo profilo commerciale e sperimentale dei brani da loro prodotti. Il gruppo ha appena terminato il lavoro con l'autore Kempes Astolfi per "L'abbraccio perfetto" romanzo che sta per uscire in libreria! E' l'incontro di talenti diversi, per proporre la cultura in modo nuovo, dinamico, dove il libro non è solo un qualcosa da sfogliare ma da vivere a trecentosessanta gradi! Tutto quindi si concentra per il prossimo evento al Teatro Quirino a Dicembre dove ci sarà anche la presentazione del romanzo "Ti racconto di lei" e il progetto con The Italian Book Club.

mercoledì 30 ottobre 2013

Alessio Follieri intervistato dal The Italian Book Club per il nuovo romanzo.


Il prossimo martedi 5 novembre alle ore 16, si inaugura  la stagione degli eventi letterari del The Italian Book Club presso il bistrot del Teatro Quirino a Roma L'autore del romanzo "Ti racconto di lei" Alessio Follieri, sarà intervistato da Massimiliano Porena sul suo nuovo libro. Un incontro tra Follieri e The Italian Bookclub , anteprima della presentazione del suo prossimo libro  in Dicembre al Teatro Quirino, dove interverrà anche il fondatore del The Italian Bookclub, Federico Conforto.

L'incontro tra l'autore e The Italian Bookclub, associazione culturale  che si occupa della promozione della letteratura e cultura italiana nel mondo, racchiude anche la premessa di  una serie di importanti progetti dedicati al mondo della cultura in programma al Teatro Quirino per il 2014 . Si attende per la presentazione del libro, memori delle precedenti manifestazioni di Follieri, un evento speciale; è infatti spesso iniziativa dell'autore riunire personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, musica  e letteratura, dando alla presentazione di un' opera letteraria anche una scena più aperta al mondo della cultura.

venerdì 11 ottobre 2013

Così ti racconto la fisica informale.


PRIMO EPISODIO (Raccolta "il filosofo ignorante")
di Alessio Follieri
 
Pensa! il mondo è davvero strano. Lo vedi in un certo modo, dotato di alcuni meccanismi, fenomeni e cose che ci circondano, ma la fisica pian piano ci ha svelato che per quanto la realtà è così palese e vivida davanti ai nostri occhi, nostro malgrado, è un illusione. ILLUSIONE...parola forte, non c'è dubbio, è difficile da credere forse un po' estremo sostenerlo, eppure è così, noi vediamo "l'ombra della realtà" non la realtà in se. Ci sono davvero un infinità di cose da dire a riguardo, ma c'è ad esempio una su tutte che è degna di nota. Le onde. Proprio così, hai capito bene, le onde costituiscono un ente fondamentale della realtà che viviamo. La luce è un onda

mercoledì 2 ottobre 2013

Valentina Paterna, nuovo talento emergente del cinema secondo Ivana Chubbuck

Ivana Chubbuck la più grande insegnante di recitazione del mondo, segnala l'attrice italiana Valentina Paterna come nuovo talento emergente.

L'attrice Valentina Paterna.

 

Ivana Chubbuck fondatrice di uno tra i più importanti studi di recitazione di Hollywood, definita la più grande insegnante di recitazione del XXI secolo ritornerà in Italia a Novembre dove sarà protagonista di un evento, un seminario e workshop atteso da tutti gli aspiranti attori e attori professionisti al Teatro Ambra Jovinelli di Roma. L'evento è di quelli speciali perché Ivana Chubbuck è la seconda volta che ritorna in Italia dopo il suo seguitissimo workshop del 2012. Per lei accorrono registi, attori, casting director del mondo del cinema, perché Ivana Chubbuck è annoverata come la coach dei più importanti attori di Hollywood, è una lista lunghissima di nomi importanti tra cui si possono annoverare: James Franco, Brad Pitt, Terence Howard, Jim Carrey, Gerard Butler, Catherine Keener, Eva Mendes, Jon Voight, Kate Hudson, Elisabeth Sue, Jake Gyllenhaal, Kate Bosworth, la lista potrebbe continuare con nomi altrettanto importanti, celebre è il premio Oscar Hale Barry che la ringrazia pubblicamente alla serata degli Oscar tra le lacrime e con la statuetta appena ritirata. Le celebrità di Hollywood debbono a lei i Golden Globe e premi Oscar vinti come hanno più volte dichiarato.
 Per il ritorno di Ivana Chubbuck in Italia, c'è una sorpresa, come padrino dell'evento del seminario c'è l'attore Giammarco Tognazzi, ma Ivana ha sorpreso tutti volendo come madrina un'attrice emergente da lei stessa scoperta:  Valentina Paterna. “Nei miei seminari in tutto il mondo, ho a cuore la ricerca di  talenti unici, speciali e rari. Valentina Paterna per me, e’ proprio questo!” queste le parole spese da Ivana per Valentina, che è rimasta colpita dal talento espresso dalla giovane attrice italiana durante l'evento dello scorso anno.
 
 
 

domenica 29 settembre 2013

ALESSIO FOLLIERI "TI RACCONTA DI LEI"


Estratto da una video intervista dell'autore del romanzo per un documentario.

Bene Alessio, la prima domanda, te l'avranno fatta in molti: Stella la protagonista esiste?

E' la domanda di ogni giornalista, anzi colgo l'occasione per risolvere subito un equivoco. Parecchi giornalisti anzi quasi tutti hanno associato Stella a personaggi noti, guaritrici già note alle cronache, niente di tutto questo, Stella non è un personaggio noto. Preciso che il romanzo è strutturato su due binari diversi, per essere letto in due differenti modalità, la prima come storia reale, la seconda semplicemente come la narrazione di una storia che può essere di fantasia. Al lettore la scelta di interpretarla e può essere fatto in tutti e due i modi, senza rischiare nulla del contenuto, se mai uno può sorprendere più dell'altro.

Si intravedeva già nei saggi, ora questo salto nella narrativa, richiedi sempre un tipo di lettura particolare.

Assolutamente si, qualsiasi libro è una rivelazione del mondo interiore del rispettivo autore. "Ti racconto di lei" non si esime dall'esserlo, ma è anche vero che mi piace molto un rapporto speciale con il lettore, che diventa una sorta di "partecipatore" (uso un brutto termine). Mi piace la lettura partecipativa, ossia si può leggere una storia, ben narrata, con un determinato intreccio, ma da lettore mi chiedo sempre, al di là di colpi di scena, dell'intreccio, cosa riesco a estrapolare da questa storia? Cosa ci tiro fuori oltre la storia? Ci sono sempre un mucchio di significati e "Ti racconto di lei" ne contiene un infinità che vanno oltre la storia stessa e tutti si incentrano su Stella. Diversi critici e alcuni giornalisti, mi hanno fatto notare che da questa storia escono fuori un incredibile varietà tematiche, dalle cure alternative, ad implicazioni etiche, scientifiche e religiose. Nonostante è molto dettagliato l'universo dei personaggi che ruota attorno alla protagonista, Stella rimane invece narrata in modo un po' soft anche se comunque dalla sue vicende emergono aspetti fondamentali molto significativi. Qualche giornalista credeva fosse addirittura un errore, ma è un fatto voluto. Ti racconto di Stella, ma tu, cosa ne pensi di lei? Questa è la domanda sottintesa che faccio al lettore dalla quale può si possono estrarre una gran quantità di significati. Nonostante io sono l'autore è il lettore che poi completa il personaggio, è uscito fuori questo strano ruolo narrativo nel libro.

Il libro narra di eventi e storie straordinarie, ma non prendi mai frontalmente la questione religiosa, come mai?

La lascio sospesa, la scelta è stata narrare, non filosofeggiare troppo. La questione religiosa esclude delle possibilità, perché alla fine coinvolgere  Stella soltanto sotto l'aspetto religioso? Cos'è la religione? Non basterebbe un intervista e neppure un solo libro. Facciamo vivere la protagonista in modo indipendente, sta al lettore associarla o meno, proprio come in una storia reale. Stella annuncia con la sua esistenza qualcosa di straordinario, viviamolo.

Il "libro evento" sei spesso legato a questo concetto non comune, cos'è un libro evento vuoi spiegarcelo?

 Ti premetto una cosa, in tutta sincerità, a mio avviso la scrittura e l'essere scrittore è pura libertà. Oggi il marketing, le vendite, incidono in modo troppo deciso la tendenza dell'arte della scrittura. Basta un Best Seller in un determinato argomento che decine di scrittori, a iosa, si fiondano sulla tendenza del momento, sperando in un successo. L'ansia di successo è la malattia moderna. E' innegabile che ogni scrittore, come in qualsiasi mestiere, trova l'apice della sua gratificazione nello scrivere qualcosa di successo. Chiunque accoglierebbe un successo di vendite a braccia aperte. Ma appunto, su cosa si basa il successo? Sull'empatia che si instaura con i lettori. Piace come scrivi e cosa scrivi? Si, allora c'è un riscontro di successo. Tuttavia la ricerca della vendita in modo ostinato, non deve denaturare ciò che sei dentro, ossia la tua personalità di scrittore, chi sei, cosa vuoi fare, cosa pensi della vita e del mondo. E' un qualcosa che hai dentro e deve essere sempre coerente. E' dalla scelta di libertà e proporre un qualcosa di nuovo e diverso che nasce l'idea di un "libro evento". Riguardo alle mie pubblicazioni, "il libro evento" rappresenta la tappa del mio  in un determinato momento, quando è pubblicato. Ogni mio libro che può apparire anche a livello tematico e di genere, molto diverso dai miei altri lavori editoriali, ma tuttavia mantiene sempre e comunque uno stesso filo conduttore di coerenza. Ogni libro è una tappa di un avventura molto più grande, di un qualcosa di molto importante. I lettori che partecipano a questa avventura scoprono passo dopo passo un disegno sempre più completo, più ampio e sconvolgente. E' questo un po' il segreto di un libro evento, è un oggetto, un contenuto, una tappa fondamentale per me e per chi mi legge. In ogni tappa esce fuori un altro pezzo di una storia molto importante e "Ti racconto di lei" è sicuramente un "libro evento".
 La copertina, al di là del marketing e ripeto, oltre le logiche commerciali ad esempio, ha un suo significato che va oltre la storia narrata. Ci sono dei significati, è in tante parti del libro "Ti racconto di lei" il lettore può scoprire molti significati in più che vanno al di là della storia, questa è la chiave della lettura "partecipativa". Quando lo leggi e scopri un personaggio, forse quel tizio che stai leggendo sta passando davanti a te proprio in quel momento, lui sa già tutta la storia che stai leggendo. E' una cosa strana da capire, ma molto suggestiva, tutti i lettori capiranno ben presto cosa vuol dire.

Qual'è il tuo rapporto con i lettori?

L'esatto contrario dello scrittore chiuso nella torre d'avorio ad auto compiacersi di essere tale. Ho accettato critiche forse come nessun'altro ha mai subito in una propria carriera professionale. Posso dire che l'approccio critica mi ha aiutato a crescere, specie in questi ultimi anni, come mai avrei pensato. Nutro con tutta sincerità una vera passione per la letteratura, per i libri e per tanti colleghi scrittori. Mi sono testimoni le molte persone che scrivono, mi danno in lettura i loro libri, ci scambiamo idee apertamente e spesso faccio capire loro la felicità di brindare ad un loro prossimo successo. Io vivo  la scrittura degli altri ed in qualche modo scopro parte della loro interiorità. Questo è il potere della scrittura. Leggere un libro é scoprire sempre, in misura minore o maggiore, l'interiorità dell'autore...è indubbiamente una cosa molto affascinante.  Accetto sempre consigli, critiche, note dai lettori, perché alla fine anche un lettore è uno scrittore mancato per dirla tutta. Al di la di essere bravi o meno, scrivere un libro, pubblicarlo e viverlo con i lettori è un esperienza che può arrivare anche a cambiarti la vita. Mio malgrado sono originale sotto molti aspetti e vedo le cose in modo un po' diverso dal senso comune. Dico sempre, non siate pigri, cercate di scoprire cosa c'è al di la della scena, possiamo leggere in due modi ed io da lettore lo faccio sempre: c'è una scena rappresentata, il film, la trama del libro e mi faccio trascinare, poi c'è anche quel detto non detto, che trascina la mia fantasia e mi rende partecipe con l'autore alla sua opera. E' necessario carpire, afferrare, amare la lettura in un modo un po' diverso, questa è la mia personale "crociata" culturale.

 

mercoledì 14 agosto 2013

Credere in un mondo migliore.


La forza di credere ad un mondo migliore, oggi come ieri, è lasciata a questioni puramente idealistiche. L'osservazione più grave che percepisco dal mondo che mi circonda, è quell'insana abitudine collettiva in cui siamo caduti, quella crisi di idee e di sentimenti. Quel blocco emozionale che ci lascia totalmente anestetizzati a quanto succede attorno a noi. Siamo diventati i figli prediletti del capitalismo, la nostra religione moderna è fama e ricchezza, sebbene sappiamo che in pochi potranno

lunedì 29 luglio 2013

Ti racconto di lei, Tour 2013

Verrà presentato nelle principali città italiane.


 

Ti racconto di lei, il romanzo di Alessio Follieri sta riscuotendo grande interesse nei lettori. La decisione è quella di partire con un Tour di presentazioni nelle principali città italiane. La prima tappa sarà Roma nel mese di settembre, la data verrà resa nota a fine agosto. Ci saranno poi le conferme per le date successive in accordo con associazioni e enti culturali locali nelle varie città italiane che varranno rese note con una calendario definito nel mese di settembre.
 
 






TI RACCONTO DI LEI OFFICIAL SITE

TI RACCONTO DI LEI FACEBOOK FAN PAGE
 

mercoledì 24 luglio 2013

La magia di scrivere.


Sei di fronte ad un foglio bianco...ops...lo schermo bianco, il foglio era ai vecchi tempi. Pensi, pensi ancora, non sai che fare, ma poi ecco, trovi un abbozzo di due parole per cominciare e tre, quattro, cinque e sei...e così via, quello spazio bianco lucente, si riempie di parole, pensieri, momenti, paesaggi, personaggi, in quel momento l'autore crea il suo mondo. L'arte di scrivere è straordinaria, fa prendere forma al mondo che c'è in ogni scrittore, non importa che sia un professionista, un Nobel, un autore di best seller, o un semplice impiegato che scrive per diletto. L'arte di scrivere è universale, è di tutti. In quello spazio bianco, anonimo e senza dimensioni, possono prendere forma luoghi, pensieri e personaggi sempre diversi. Può prendere forma e rimanere stabile un momento della  vita di ognuno, oppure si può dare spazio alla fantasia e scrivere di eventi irreali e luoghi lontani. E' una libertà senza limiti, si può avere una giornata di sole quando fuori piove, si può creare l'anticamera di un sorriso quando  si è tristi, si può essere un personaggio qualunque, un supereroe o l'ultimo essere umano del mondo, il più dimenticato di tutti, non importa,  in quel momento si può dar forma a emozioni, ricordi, si può fare di tutto. Infine c'è l'alchimia meravigliosa che a un tratto può nascere in quel momento quando qualcun'altro ti legge. E' un qualcosa di speciale, scrivere ed essere letti, ed è un po' la chiave di lettura di questa nostra epoca contemporanea, dove scrivere ed esser letti è il cuore del fenomeno moderno d'eccellenza: i social network. Scrivere per noi "moderni" ha assunto un nuovo significato, oggi è anche comunicare al momento, esser letti e ricevere risposte quasi istantaneamente. In questo momento milioni e milioni di persone stanno scrivendo per comunicare qualcosa agli altri, scrivono tutti per essere letti. Da un punto di vista, per quanto poi alcuni aspetti di questo sentiero moderno possono essere criticati, è per alcuni versi meraviglioso, si è lettori e scrittori istantaneamente. E' vero che poi lo scrivere, quello che ha mantenuto un senso legato più alla tradizione, rimane nel contesto di un libro: un racconto, un saggio, una poesia, ma è in quel gioco di sintesi tra autore e lettore che si intreccia un alchimia quasi magica e sovrannaturale, quando l'autore comunica un emozione e il lettore lontano nel tempo e nello spazio la percepisce diventando un qualcosa di suo, un nuovo spazio di sé. Quanti mondi realizzati con la scrittura! Non viviamo abbastanza per leggere tutti i libri del mondo, questo ci fa capire come il pensiero messo in parole nella scrittura, quindi, i mondi creati da noi, sono troppo superiori e numerosi per essere conosciuti ed esplorati tutti. Una vita non è sufficiente e giorno dopo giorno, anno dopo anno, i mondi creati dalle menti di scrittori aumentano esponenzialmente. Tanti universi, tante realtà possibili o irreali, plausibili  o fantastiche, hanno preso forma in quell'atto di trasformazione da pensiero a parola scritta, è affascinante il cammino dell'umanità nella scrittura, un atto che l'accompagnerà fino alla fine dei tempi.

venerdì 19 luglio 2013

Primo spot per Ti racconto di lei

Pubblicato on line il primo spot (di una serie) del romanzo "Ti racconto di lei", tutto in un minuto.

martedì 16 luglio 2013

Il sistema ci sta distruggendo


di A.Follieri
Provo una certa rabbia, non so, mi ricordo la scena di un film, Alberto Sordi e Carlo Verdone che gli dice "Avvocà so' Italiano", e Albertone gli risponde "Con che fierezza, lo avete sentito! SONO ITALIANO, che coraggio che c'hai". Penso a chi non ce la fa più, a chi con le proprie aziende frutto del lavoro di una vita deve licenziare i propri dipendenti "amici" e chiudere l'attività. Penso ai pensionati che non hanno nulla da mangiare. Penso alle file fuori alle Caritas in attesa di un pasto, sempre più lunghe come agli inizi del 900'. Penso ai migliaia di trasfusi che per errore e negligenza gli dicono "hai l'epatite e l'hiv e sei condannato a morire" perché il sangue trasfuso era infetto. Penso ai ladri che rubano milioni di euro ma sono comodamente seduti a casa loro a farsi un drink, mentre un padre che ruba una cena al supermercato si deve prendere minimo due anni di carcere. Penso a chi mani giunte, fare serio, si occupa molto devoto dei problemi dei

lunedì 8 luglio 2013

Ti racconto di lei, un libro per l'estate.

 
 
"Ti racconto di lei" il racconto di una donna straordinaria, edito da Lampi di Stampa (Milano). La protagonista della storia è Stella che nasce sotto gli auspici di una vita difficile, in una realtà dei primi anni sessanta, arretrata e ancora vittima della superstizione. Fin da subito, però, questa bambina che ha negli occhi una luce misteriosa mostra di possedere una consapevolezza fuori dal comune: è il presagio di un grande potere che la accompagnerà nella vita, e grazie al quale potrà aiutare chi è in difficoltà e vive nel dolore. La storia di Stella è un evento eccezionale che accade in una realtà perfettamente normale e persino banale, in un dualismo raccontato dall'autore in tutta l'essenza del contrasto fra normalità ed eccezionalità.
A raccontarci la vita straordinaria di Stella è Fabio, giornalista dalla travagliata vicenda personale, separato dal fratello ormai da troppo tempo e che ora varie vicissitudini lo hanno riportato in viaggio per andarlo a trovare. Due strade che s'incontrano al crocevia fra scetticismo e apertura al possibile, in una grande storia di crescita e riscatto.
 
 
Pagine: 190
Formato: 140x205 mm                    
Genere:  Narrativa                     
Anno: 2013
ISBN: 978-88-488-1553-6
 
 
 
 


venerdì 5 luglio 2013

"Ti racconto di lei" la postfazione è di Achille Mauri


Achille Mauri
E' il caso di dirlo un binomio particolare, un giovane autore con esperienze nella saggistica ma al suo primo romanzo con "Ti racconto di lei" e un grande personaggio del mondo dell'editoria e dei libri come Achille Mauri il presidente di Messaggerie S.p.A. E' Mauri ad aver firmato la postfazione al libro di Follieri. Una postfazione molto particolare perché alla fine completa in modo molto sorprendente il contenuto stesso del romanzo "Ti racconto di lei" dando al lettore una sorpresa finale al senso del romanzo che lascerà sicuramente i lettori sorpresi. In questo caso Follieri e Mauri uniti per ciò che hanno voluto offrire come testimonianza di loro stessi ai lettori.

Alessio Follieri.
Follieri ha voluto dare una sentita raccomandazione ai lettori "Di solito quando acquisto un libro come tutti del resto, vado subito a leggere anche il retro di copertina e tutte le informazioni primarie sull'opera com'è normale che sia, spesse volte leggo anche un po' troppo prima di affrontare in modo saggio la lettura di un romanzo dall'inizio alla fine, ma forse per il bene dei lettori una piccola raccomandazione anche se può sembrare assurda è d'obbligo. Lasciatevi la sorpresa nel finale che è nella postfazione ed è citata anche nel retro di copertina perché il Dott. Mauri fa una dichiarazione nella sua postfazione che racchiude il cuore dell'intera lettura e può lasciare sorpresi!".

mercoledì 3 luglio 2013

Ti racconto di lei la copertina scelta su twitter

Il mio primo romanzo dopo l'avventura dei saggi.

Passa del tempo, scrivi, organizzi le tante cose da fare, all'inizio sembrano poche, nonostante ho già pubblicato, organizzato eventi, incontri, presentazioni, ma poi ecco di nuovo tutto comincia da capo. Dopo i saggi e materiale scientifico e filosofico arriva questa tappa, il mio primo romanzo e mi accorgo non solo nella scrittura ma in tutto il resto che si tratta di una altra storia. La copertina...impresa non facile, ti consulti con i diversi responsabili che ti seguono passo dopo passo, tutte proposte diverse, ecco che mi innamoro di una foto di una bambina con la smorfia foto del bravissimo Gianluca Festa, a qualcuno convince ad altri no...che faccio? Ecco l'idea, coinvolgiamo Twitter, Facebook e Google +, piovono centinaia di voti ma una su tutte distacca di più di 200  voti tutte le altre, la bambina con la smorfia mi accompagnerà in questa nuova splendida avventura. Gran parte dei voti sono dei follower Twitter che seguono Libri e Letteratura, molti di loro hanno mandato commenti e suggerimenti. Insomma una copertina condivisa e fa piacere sapere che dietro c'è stata così tanta partecipazione!
@Alessio Follieri
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

domenica 30 giugno 2013

Premi letterari associazione AKKUARIA


Sono sul nastro di partenza due concorsi letterari.
 Il primo riguarda la tematica della violenza alle donne e la premiazione si terrà il 25 novembre a Roma, durante un importante convegno organizzato dalla Fondazione Umanitaria
Il termine per presentazione delle opere è stata fissata per il 30 Settembre 2013
Il secondo concorso rientra nell'ambito dei programmi relativi alla campagna di educazione sentimentale "Seminare parole per raccogliere buoni frutti"  proposta dal Movimento Alienismo.
 
La Edizione del Gran Premio Internazionale della Letteratura Italiana “Parlami d’amore” aperto a Poeti e Scrittori di lingua italiana, e senza limite di età e nazionalità è patrocinato dalla Fondazione Umanitaria sede di Milano; dalla Fondazione Umanitaria sede di Roma, dall’A.I.C.S. Comitato Provinciale di Catania, Settore Cultura e dalla Casa Museo degli Artisti di  Il termine per la presentazione delle opere è stato fissato per il 30 Ottobre 2013. La premiazione si terrà a Roma nel Febbraio 2014 in occasione della 14a edizione di Viaggio tra le vie dell'Arte

Premio letterario "Parlami d'amore" collegati al bando


Donna semplicemente "Donna semplicemente donna" collegati al bando.


mercoledì 19 giugno 2013

Ma l'amore è poesia di Valerio Alfieri

Presentare un libro di poesie è un po impegnativo non è nemmeno facile, ma posso solo dire che: in questa raccolta di poesie io come autore cerco di trasmette nei toni più semplici e immediati la mia visione dell’amore e della figura femminile in cui si parla di stati d'animo,sentimenti,sensazioni
ed emozioni che ogni persona vive e vivrà.
VAI AL LINK DEL LIBRO










martedì 18 giugno 2013

Sergio Sarri "Piccolo dizionario massonico illustrato"


 


Le vignette di Sergio Sarri, alias Frate Pisquano sono l'esempio di come la semplicità e il senso dell'umorismo siano vettori di comprensione e di chiarezza verso una istituzione nei confronti della quale si ha poca conoscenza e regna nei giudizi tanta ignoranza, la Massoneria e i Massoni vengono dipinti dai più come una istituzione misteriosa e come uomini che nascosti dietro cappucci e paramenti strani tramano nel buio e nel segreto, ebbene queste illustrazioni dimostrano che i Massoni sono uomini buoni, liberi e di buoni costumi, che sanno ridere di loro stessi e sanno mettersi in discussione sempre con una grande disponibilità a vivere la vita nella maniera più seria per il progresso e il bene dell'umanità, ma senza disdegnare il sorriso e quel disincanto che alleggerisce il peso della vita.

VAI AL LINK DEL LIBRO

Autore record, ha pubblicato 107.000 libri

Si tratta di Philip M. Parker e molto probabilmente è un autore da guinness dato che si tratta dell'autore più prolifico del mondo che ad oggi ha pubblicato 107.000 libri e come lui stesso ha affermato ce ne sarebbero altrettanti ancora non pubblicati.
 Parker insegna alla scuola di management di Fontainbleau in Francia, ed ovviamente dietro ai suoi migliaia di libri pubblicati su Amazon c'è un trucco. Infatti sarebbe impossibile scrivere in modo tradizionale 200.000 libri, fra pubblicati e non, ma il sistema di Parker non comporta di mettersi sul pc e scrivere parole su parole, ma ha utilizzato un sistema da lui inventato e brevettato che partendo da un template tale sistema crea libri simili andando a raccogliere dei dati in vari database. Con tale sistema si possono creare libri scientifici e di ricerca in modo completamente automatico e per lo scopo il sistema inventato da Parker è davvero molto utile.

lunedì 17 giugno 2013

Anima Mediterranea di Luciana Riccio

Proposte di lettura: il libro di Luciana Riccio



Un viaggio millenario nell.anima della protagonista, Elena, di professione neuroendocrinologa, che rivive in un affresco del Museo Archeologico Nazionale di Atene, per un congresso, una storia di oltre 3500 anni che si snoda dalla Mesopotamia, all'isola di Thera (Santorini), fino alla costa libica. Il ricordo è stampato nella memoria del cellulare e l'Ishatar, dipanatrice di lino sulle rive dell'Eufrate, riemerge dal DNA, con tutta la voglia di fuggire da un destino che sembra ineluttabile. L'incontro con Sargon, che le darà i colori per dipingere le stoffe, sarà determinante nella decisione di farle abbandonare il villaggio e raggiungere il tanto sognato Mare Superiore del Sole Calante. Inizierà così un'odissea lungo le coste del Mediterraneo, un viaggio affascinante condiviso da altri personaggi, uniti dal comune destino che li ha fatti fuggire da Santorini durante il terremoto del 1500 a.C. e dalla voglia di cercare una nuova terra per ricominciare. Elena rivive il viaggio e la consapevolezza di aver vissuto una grande civiltà la spinge a intraprendere un nuovo percorso di vita che cambierà anche la sua visione di studiosa di percorsi neurali.
 
 
 

giovedì 13 giugno 2013

Premio Strega 2013, edizione delle polemiche.


L'eliminazione del libro "El especialista de Barcelona" di Aldo Busi che commenta «Volevo ben vedere il contrario. Il risultato non squalifica certo me e il mio libro, qualifica loro››. Busi che critica il libro di Walter Sisti e la casa editrice Dalai che a suo dire non lo ha supportato come doveva. La candidatura di Totò Cuffaro con il suo memoriale scritto in carcere "Il candore delle cornacchie". Le dimissioni di Emanuele Trevi da giurato per aver acceso la polemica con le case editrici e l'influenza che esercitano nella selezione dei libri finalisti. Ieri sera il penultimo atto con la selezione dei 5 libri finalisti e il 4 luglio volgerà al termine al Ninfeo di Villa Giulia la finale di questa edizione travagliata del principale premio letterario italiano.
 
Ecco i 5 finalisti:

Alessandro Perissinotto "Le colpe dei padri" Ed Piemme 69 voti
 
Walter Siti "Resistere non serve a niente" Ed Rizzoli 66 voti
 
Romana Petri "Figli dello stesso padre" Ed Longanesi 49 voti
 
Paolo di Paolo "Mandami tanta vita" Ed Feltrinelli 45 voti
 
Simona Sparaco "Nessuno sa di noi" Ed Giunti 36 voti 

mercoledì 5 giugno 2013

I 50 libri più venduti al mondo.

Di liste sicure è difficile trovarne, spesso possiamo trovare variazioni di posizioni, ma ad ogni modo i dati grossolanamente corrispondo. Ecco quali sono i 50 libri più venduti di sempre:

martedì 4 giugno 2013

La crisi di libri e librerie c'è Ma Buona Stampa guarda avanti - Bergamo città - L'Eco di Bergamo - Notizie di Bergamo e provincia

La crisi di libri e librerie c'è Ma Buona Stampa guarda avanti - Bergamo città - L'Eco di Bergamo - Notizie di Bergamo e provincia

A breve l'uscita del nuovo romanzo di Alessio Follieri

E' ormai confermato, l'uscita prevista per fine Maggio è slittata di due settimane, il nuovo romanzo di Alessio Follieri uscirà entro quindici giorni. Il romanzo è la prima avventura nella narrativa per Alessio, da più di dieci anni impegnato nella pubblicazione di ricerche e saggi, da parecchi anni aveva nel cassetto l'ipotesi di questo romanzo che si è concretizzata quest'anno a 3 anni dalla pubblicazione del suo ultimo saggio "Il doppio senso della vita".
 "E' una nuova avventura nel vero senso del termine, scrivere un libro di narrativa è completamente diverso dalla saggistica, non è stato facile e non so come sono riuscito nell'intento, ma a questa storia ci tenevo particolarmente, da scrittore avevo più voglia di comunicare il contenuto di questa storia agli altri piuttosto che la finalità estetica di romanziere" così Alessio commenta l'attesa per l'uscita del suo nuovo libro.

Copertina vincitrice.

Ci sono stati 247 votanti e la copertina A è stata la più votata in assoluto con 186 preferenze contro l'altra copertina che è rimasta a 59 voti. E' stato un esperimento utilissimo per capire le preferenze ed anche le molte opinioni che sono sopraggiunte riguardo consigli e indicazioni.
Grazie a tutti per il vostro voto.

 
COPERTINA PIU' VOTATA CON 186 VOTI.


venerdì 31 maggio 2013

Vota la copertina che ti colpisce di più.

Siamo consapevoli del fatto che per un qualsiasi lettore che sulla libreria vede su uno scaffale un libro è spesso l'associazione titolo con l'immagine di copertina a determinare una scelta di aprirlo e leggere la sintesi.

martedì 28 maggio 2013

Passi indietro: 4 anni fa la presentazione del saggio di Follieri.

Nel 2009 personaggi dello spettacolo presentarono il libro "il doppio senso della vita".

In attesa del nuovo romanzo di Follieri un passo indietro alla presentazione del 2009.

lunedì 27 maggio 2013

Capitali freschi di Gabriele Damiani

Gabriele Damiani scrive: Capitali freschi: Lunedì, 21 aprile Come le rondini la mafia a Civita arrivò in un giorno di primavera. Non era uno stormo, erano solo due e più che a rond...

domenica 26 maggio 2013

Pubblica i tuoi e.book con noi

Lo strumento e.book in versione gratuita resta un'ottimo strumento per dare la possibilità ad un ampio bacino di lettori di leggere il nostro lavoro letterario. In questo contesto sono stati sviluppate delle possibilità pubblicitarie on line che hanno costruito quel potenziale necessario per dare alta visibilità al lavoro letterario di un autore. In tal modo degli ebook sperimentali messi a disposizione degli utenti hanno raggiunto migliaia di download in poco tempo. In questo modo negli stessi ebook possono essere inserite delle pubblicità sui lavori che l'autore ha invece pubblicato su cartaceo creando appunto la possibilità che i lettori possano poi acquistare e interessarsi ai vari lavori letterari dell'autore.
 Con questi strumenti il nostro portale offre lo spazio per pubblicare gratuitamente gli e.book con la redazione che si occupa di pubblicizzarli e di rendere possibile ai lettori di visitare ivari lavori editoriali dell'autore. All'autore verrà inoltre offerto il monitoraggio costante dei daownload che l'e.book ottiene e dove è pubblicizzato on line, un iniziativa già sperimentata che ha offerto delle possibilità ottime.

sabato 25 maggio 2013

Sebastiano Nino Fezza: Siria – La strage degli innocenti...

Sebastiano Nino Fezza: Siria – La strage degli innocenti...: Lo scorso febbraio questa bambina di Horan (Homs) era stata ripresa in un video dove lanciava un drammatico appello agli esseri umani pe...

VI Edizione Premio Bruno Lauzi

Stephen Schlaks torna in Italia per il premio Ancapri Bruno Lauzi

La sesta edizione del Premio Anacapri Bruno Lauzi, festival dedicato ai cantautori e alle loro canzoni inedite, si annuncia ricca di artisti prestigiosi e grandi sorprese. Ospite d’onore il pianista e compositore statunitense Stephen Schlaks che ritorna in Italia esclusivamente per il Premio Lauzi dopo un lunghissimo periodo di assenza. La star americana dedicherà ad Anacapri un brano da lui appositamente scritto in omaggio al mare di Punta Carena.

La serata di gala del Premio sarà presentata dal giornalista ed esperto di musica Marino Bartoletti affiancato dall’attrice Francesca Ceci.

Quest’anno il Premio Anacapri Penna d’Autore per la scrittura andrà a Franco di Mare. Il giornalista Rai, attuale conduttore di Uno Mattina, riceverà la preziosa penna Elvis Presley realizzata dalla maison Montegrappa, da sempre vicina al mondo della cultura e della musica e, ancora una volta, main sponsor della manifestazione anacaprese.

I giovani cantautori hanno ancora pochi giorni per iscriversi alla sesta edizione del Premio dedicato all’indimenticabile artista genovese. Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 31 maggio 2013. Il bando completo è disponibile on line alla pagina PREMIO LAUZI

L’iscrizione è gratuita.


Fra tutti gli iscritti saranno selezionati i sette artisti che si esibiranno nella serata di gala di fronte ad una giuria autorevole composta da musicisti, giornalisti e addetti ai lavori.

Anima vendicatrice, il racconto di Valentina Bertipaglia.

"Kara guarda il corpo emaciato ai suoi piedi abbandonato sul marciapiede dietro un cassonetto, con amarezza e risentimento. È una ragazzina, massimo diciassette anni, viso delicato, occhi verdi e lunghi capelli rossi che sbiadiscono in confronto alle macchie di sangue sul suo collo..." Sono le prime righe del primo episodio del racconto di Valentina Bertipaglia dal titolo "Anima Vendicatrice", sulla pagina del racconto è possibile leggere i diversi episodi ed anche confrontarsi con diverse scelte sui risvolti diversi che possono svilupparsi nel racconto.
 

venerdì 24 maggio 2013

Vota la copertina che preferisci.

Per organizzare una scelta di copertina qui proponiamo diverse immagini candidate per diventare la copertina di un romanzo.
Ognuna di queste immagini è attinente al tema trattato nel racconto, qual'è che da lettore ti colpisce di più? Quale vedendo la copertina su uno scaffale andresti ad aprire per leggere la sintesi?
Esprimi il tuo voto tra queste copertine:

mercoledì 22 maggio 2013

La maratona del libro d'arte.

Alla storica Libreria Bocca di Milano il 30 Maggio.



Si terrà alla Libreria di Bocca di Milano, una delle più antiche librerie italiane che vanta una storia unica, fondata nel lontano 1775 dai fratelli Antonio Sebastiano Givanni e Secondo Bocca. L'antica libreria vantava ben cinque sedi diverse: Parigi, Roma, Firenze, Torino e Milano che oggi rimane come unica sede.

La libreria vanta eventi culturali importanti, come la Maratona del Libro D'Arte che si terrà dalle ore 10 alle 23 di Giovedi 30 Maggio. Ci saranno cataloghi di mostre, monografie, cataloghi ragionati, libri rari e fuori commercio. Vi aspetteranno i titolari: Giacomo, Donatella, Monica, Drina, Gabriela e Giorgio.

La storica libreria Bocca di Milano vanta ben oltre 200 eventi culturali dal 1985 ad oggi, rimane un punto di riferimento importante e la libreria con il passato storico più importante d'Italia.

martedì 21 maggio 2013

Chiusa l'edizione 2013 del Salone Internazione del Libro a Torino

Anche quest'anno è stato un evento dai grandi numeri

 
salone internazionale del libro torinoAlle ore ventidue di Lunedi si è chiusa la XXVI edizione del Salone Internazionale del Libro a Torino. Grandi numeri per l'evento che ha visto ben 330.000 presenze il 4% in più rispetto alla passata edizione. Il più importante avvenimento del italiano del libro ha mostrato ancora una volta una controtendenza ai dati purtroppo negativi dell'editoria a chiusura del 2012, l'evento cresce mentre le vendite parallelamente diminuiscono annunciando lo scorso anno una preoccupante crisi del settore editoriale.
Moltissimi i nomi noti della letteratura italiana e mondiale presenti all'evento, così come gli espositori, grandi e piccoli editori, il Salone del Libro ha presentato come tradizione migliaia di convegni, dibattiti, politici, giornalisti, scrittori, fotografi, vip, oltre 1.200 espositori e altrettanti editori, librai, bibliotecari, traduttori. Numerosi gli spettacoli che nei cinque giorni il Salone propone fuori dal Lingotto con eventi nelle strade, piazze, scuole e quartieri di Torino.

lunedì 20 maggio 2013

Ufo quale verità? Un ebook diventato molto popolare

L'ebook di Alessio Follieri, "Ufo quale verità" è diventato molto popolare sul web.


Era iniziato come un piccolo progetto sperimentale, un piccolo ebook da scaricare gratuitamente in cui il ricercatore Alessio Follieri ha esposto il suo pensiero riguardo al fenomeno ufo. Oggi il piccolo ebook ha superato i 13000 download, oltre le aspettative, ma c'è da dire che per lungo tempo si è atteso il "sequel" ossia un lavoro più completo che lo stesso ricercatore e scrittore voleva proporre sul tema ufo-extraterrestri. Gli impegni editoriali ora vedono lo scrittore impegnato nell'uscita del suo primo romanzo che entro maggio 2013 uscirà nelle librerie. Tuttavia un lavoro completo sugli ufo, sempre in formato ebook elettronico dato per certo sarà pubblicato entro fine 2013.
 
Il lavoro "Ufo quale verità?" ha raccolto molti consensi, ma anche critiche, lo stesso autore non pretendeva con il piccolo ebook di offrire un prodotto editoriale finito. Follieri ha più volte commentato che il piccolo scritto era più una "bozza" con la quale assieme alla redazione del suo portale ha voluto misurarne gli strumenti di diffusione. Si è trattato quindi di un lavoro di nicchia, il prossimo che verrà pubblicato sugli ufo sarà un prodotto più rifinito, un libro completo.
 
Il 2013 è un anno di ripresa dell'attività editoriale dello scrittore, dal 2008 si è allontanato dal mondo delle conferenze di ufologia dedicandosi interamente alla scrittura di libri. Infatti nello stesso anno è stato pubblicato "Il doppio senso della vita" edito da Giraldi, dopodiché c'è stato l'intenso lavoro per arrivare al "misterioso" romanzo che verrà pubblicato a breve. Il romanzo resterà il lavoro di punta per il 2013 mentre continueranno ad uscire prodotti ebook per argomenti più di nicchia come la stessa ufologia.
E' argomento di questi giorni la ripubblicazione in formato ebook del suo primo libro "La Nuova Razionalità" che è oggetto in questo momento di una rivistazione editoriale per essere riproposto in formato elettronico.

venerdì 17 maggio 2013

Nuovo progetto pubblicizza la tua libreria

Il portale www.alessiofollieri.com ha promosso una nuova iniziativa di creare un portale interno database dove possono essere inserite tutte le librerie italiane che ne faranno la registrazione. Il punto di forza di questa nuova linea pubblicitaria, sarà un sistema incrociato per la promozione di alcuni prodotti editoriali, darà possibilità all'ufficio stampa di operare con un sistema di comunicati stampa, articoli, nazionali e locali, in grado di pubblicizzare la libreria sul territorio. Il tutto verrà fatto gratuitamente, considerando anche che il portale offrirà una pagina completa per la libreria, una vetrina prodotti e naturalmente banner e link al sito della libreria. E' questo sistema incrociato che renderà possibile una pubblicità più forte, considerando che i primi risultati analoghi hanno portato a 600 click per sito. Compilando il form al link sarà possibile inserire la propria libreria il tutto in modo completamente gratuito.
 

giovedì 16 maggio 2013

Alessio Follieri, il nuovo libro è un romanzo.

Entro maggio l'uscita del nuovo libro di Alessio Follieri.






A giorni titolo, editrice e altre notizie sul nuovo libro in uscita di Alessio Follieri. Questa volta la novità è che il suo libro non sarà una saggio ma un romanzo, lo scrittore salta dal mondo della saggistica alla narrativa.
Dopo l'uscita del suo primo libro nel 2004 "La Nuova Razionalità" e nel 2008 "Il doppio senso della vita", lo scrittore cambia decisamente genere entrando nel mondo della narrativa con un romanzo che ha avuto un elaborazione molto lunga, dal 2009 al 2013. Stando alle vecchie dichiarazioni dell'autore questo è IL ROMANZO, ossia la storia del cuore, quella che dal principio ha sempre desiderato narrare.
Nulla è stato svelato, nè del contenuto, né del titolo, ma la questione ormai è di breve attesa, a giorni dovrebbero uscire tutti i dettagli.
Redazione ufficio stampa Alessio Follieri
                                         www.alessiofollieri.com